Weekend in valle d’Itria per scoprire il cuore della Puglia

valle-d-itria
-

Esistono zone del nostro Paese che molti non conoscono, neppure sentendole nominare, e forse la Valle d’Itria è una di queste. Questa parte della Puglia si trova tra i Comuni di Bari, Taranto e Brindisi e consentirà di riscoprire luoghi e sapori del sud più sincero. Nel caso in cui stiate programmando un weekend in Valle d’Itria andrete realmente sul sicuro.

Potrete ammirare l’architettura del posto, godere della natura circostante e anche assaporare tutte le specialità che sono presenti in tutto il territorio. Inoltre, in molti periodi dell’anno avrete la possibilità di partecipare ai tanti festival che vengono organizzati per le tematiche più disparate.

Weekend in Valle d’Itria tra storia e natura

Organizzare un weekend in valle d’Itria può essere davvero molto semplice, grazie alle tante opportunità che questo territorio offre ai suoi visitatori. Molti turisti decidono di recarsi in valle d’Itria per poter ammirare i famosissimi Trulli, strutture che sembrano quasi appartenere ad un tempo ormai dimenticato e a paesaggi da Presepe. Tuttavia, molti centri storici delle località presenti nella valle vedono anche la presenza delle caratteristiche Chianche, quelle che si possono definire come semplici case ma con un tocco in più. Infatti, peculiarità di queste strutture è il fatto di essere state imbiancate a calce, elemento che le fa spiccare sull’azzurro del cielo.

Martina-Franca

Uno dei centri storici più belli da visitare è sicuramente quello di Martina Franca, città nella quale gli stili si mescolano in modo davvero unico, passando dal Barocco ad elementi caratteristici e propri del territorio della Valle. Inoltre, in un weekend in valle d’Itria non potrà mancare una visita Cisternino, il cui centro storico è stato inserito tra i 100 più bei borghi d’Italia.

Weekend in valle d’Itria, per riscoprire la genuinità del Sud

Oltre agli edifici che caratterizzano i centri storici, in un weekend in valle d’Itria non potrete farvi mancare la visita a qualche masseria, nella quale poter gustare i sapori locali. Gli amanti della carne potranno trovare grandi soddisfazioni assaggiando i Gummareddi, involtini che sono cucinati in modo diverso a seconda dei luoghi, ma che non sono certo vegetariani. Sempre per i carnivori sarà possibile gustare il capocollo, la cui “patria” è sicuramente Martina Franca, che vede anche la presenza di un omonimo vino da veri intenditori.

Cisternino

Gli amanti del folklore e delle tradizioni potranno programmare il proprio weekend in valle d’Itria sulla base dei numerosi festival e delle feste che caratterizzano il territorio. Sempre Martina Franca ospita un festival della Valle tra i più famosi e tra la primavera e l’estate sono molti i centri che celebrano le proprie feste patronali.

Locorotondo, ad esempio, si anima per la festa di San Giorgio dal 21 al 24 aprile, ottimo periodo per un weekend fuori porta, Cisternino, con il suo splendido borgo, celebra San Quirico durante i primi giorni di agosto, e sempre Locorotondo organizza, sin dal 2001, il Locus Festival che vede d’estate la presenza di moltissimi musicisti provenienti da ogni parte del mondo.

Le tante strutture ricettive e i numerosi ristoranti faranno il resto e vi consentiranno di passare un weekend nella valle d’Itria davvero indimenticabile.