Volontariato in Africa: come partire e con quale organizzazione

africa-viaggi
-

Un periodo di tempo da dedicare agli altri e alla ricerca di te stesso. Decidere di partire per fare un’esperienza di volontariato in Africa, può essere un passo decisivo e importante che può segnare la svolta e il cambiamento verso una percezione più profonda dell’essenza della vita.

Dedicarsi agli altri e immergersi in situazioni completamente diverse da quella in cui vivi può essere infatti l’occasione per ridefinire principi e priorità, sulla base di una percezione più consapevole e più profonda. In Africa è possibile fare volontariato in diverse associazioni e occuparsi di vari tipi di attività. Le associazioni che si occupano di cooperazione allo sviluppo hanno, negli ultimi decenni, migliorato il tipo di aiuto da offrire in termini di qualità e di effetti positivi nel tempo.

Da un tipo di volontariato assistenzialista, si è passati ad un genere di aiuto che vuole rendere autonome le popolazioni locali, puntando soprattutto al miglioramento della condizione delle donne e alla loro capacità di auto sostentamento. Per quanto riguarda la associazioni in Italia da molti anni esiste il VIS, Volontariato Internazionale per lo Sviluppo, che porta avanti progetti che riguardano i settori dell’educazione e delle emergenze.

In questi due campi selezionano volontari che offrano la loro disponibilità per almeno due anni. I termini contrattuali che vengono offerti per questo tipo di attività sono definiti dal MAE, è comunque garantito il rimborso per le spese di viaggio e quello per il vitto e l’alloggio nel periodo stabilito. Le figure professionali più richieste sono quelle legate all’ambito socio sanitario, e soprattutto di management nel campo.

Il VIS offre anche la possibilità di svolgere il servizio civile volontario all’estero, per ragazzi di età compresa tra i 18 e i 28 anni. Per chi ama i bambini e ha una disponibilità di tempo più limitata, c’è anche la possibilità di partire per un mese, per un’esperienza di gruppo con i piccoli dei villaggi.

Oltre alla possibilità di svolgere attività di volontariato con le popolazioni locali in Africa, attualmente è possibile rivolgersi anche ad associazioni ambientaliste che organizzano attività in difesa del territorio. I mutamenti climatici e il forte sfruttamento del suolo infatti hanno prodotto effetti devastanti che necessitano interventi mirati e urgenti. Se hai più di diciotto anni e ami gli animali, puoi prendere in considerazione di partire per fare volontariato in Africa presso l’associazione Project Abroad che ha due progetti in Sudafrica, per offrire aiuto alle strutture che sostengono gli animali a rischio di estinzione.

Se desideri fare volontariato in Africa, le possibilità che le associazioni ti offrono sono molte. Scegli qual è la migliore per te: potrai fare un’esperienza che ricorderai per tutta la vita.