Visitare La Capitale in Coppia

visitare roma
-

Roma non sarà la città dell’amore per definizione, almeno non per tutti, ma non è un caso che uno dei suoi anagrammi sia “amor”, per questo visitarla con il proprio partner potrebbe farle assumere un certo fascino.

La città è sicuramente pittoresca, le attrazioni storiche sono molteplici e tutte collegate da un reticolo di vicoli che come un labirinto ci portano in ogni caso in una delle sue tante meraviglie, anche senza dover seguire una mappa.

Tuttavia  come ogni luogo anche Roma possiede quelli romantici per definizione che se visitati creando la giusta atmosfera e soprattutto con la persona che amate saranno in grado di creare dei ricordi indelebili per cui non vi servirà nessun souvenir o foto.

Attraversare Ponte Sisto

Molto spesso anche una cosa semplice come passeggiare può assumere dei connotati magici, la Capitale è sicuramente ricca di vicoli suggestivi e stradine di sanpietrini di per sé magiche, ma attraversare uno dei meravigliosi ponti in pietra che attraversano il Tevere è un’esperienza unica che vale la pena fare.

Se doveste decidere di farlo di giorno, potrete ammirare un panorama mozzafiato con la cupola di San Pietro in Vaticano sullo sfondo, altera e bella come poche cose al mondo.

Se però posso darvi un consiglio, tutti i romani sanno che all’imbrunire questo luogo assume un’atmosfera tutta propria, in grado di coinvolgervi e sconvolgervi ed una volta superato il ponte potrete perdervi nelle tante piccole piazze e edifici neoclassici del quartiere.

Se poi il Tevere vi piace davvero tanto potreste decidere di visitare la città in maniera diversa, magari su un battello che viaggia lentamente attraverso quest’ultimo e che vi permette di vedere ciò che vi circonda da una prospettiva nuova.

La vista dal colle dell’Aventino

Come forse sapete già ogni colle possiede delle meraviglie e lo sa bene chi decide di alloggiare in un hotel 3 stelle a Roma come l’Hotel Floris, immerso tra le bellezze dei colli Esquilino, Viminale, Quirinale e Celio e situato in Via Nazionale.

Ma il colle Aventino, seguendo la prospettiva del romanticismo, possiede qualcosa che gli altri non hanno: nella piazza dedicata ai Cavalieri di Malta, infatti, è possibile scorgere un portone verde molto grande con un buco della serratura che vi permetterà di ammirare, attraverso un’inquadratura insolita, la cupola di San Pietro.

Naturalmente la visita non finisce lì ma proseguendo potrete raggiungere il quartiere di Testaccio conosciuto per il suo mercato rionale.


Summary
Visitare Roma in coppia
Article Name
Visitare Roma in coppia
Description
Roma non sarà la città dell’amore per definizione, ma visitarla con il proprio partner potrebbe farle assumere un certo fascino.
Author
Publisher Name
Findingtravel
Publisher Logo