Venezia, Copenaghen, Amsterdam e Brugges: l’eterno fascino delle città sui canali

venezia tour
-

Sono secoli che Venezia è generalmente riconosciuta come una delle città più belle al mondo. I suoi canali, le case a picco sull’acqua, l’eleganza e la maestosità dei monumenti nascosti in ogni angolo della città, fanno della Serenissima una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo. In Europa ci sono però anche altre città costruite sui canali e oggi ci soffermeremo su quelle che, a nostro avviso, vale la pena visitare almeno una volta nella vita.

Venezia

Venezia: bellezza eterna

Ogni anno, la Serenissima accoglie tra le sue braccia milioni di visitatori provenienti da ogni parte del globo che giungono in laguna per vivere il fascino e la bellezza di una città senza tempo.

Regina degli scambi commerciali nel Mediterraneo per secoli, la cultura e l’architettura veneziana sono state fortemente condizionate dai diversi popoli che per millenni sono giunti in città per intrattenere rapporti commerciali con i mercanti e gli “imprenditori” locali; è stato proprio questo incontro tra culture, lingue e tradizioni diverse a far sì che Venezia diventasse ciò che è oggi: una città unica al mondo.

La prima esperienza governativa di Repubblica “contemporanea” si registrò proprio nella Serenissima nel 1100 quando, per la prima volta nella Storia, si ebbe una ripartizione certa tra i vari poteri dello Stato, circa 700 anni prima dell’esperienza francese successiva alla Rivoluzione del 1789.

Le innovazioni politiche e tecnologiche, la necessità di stare al passo con i tempi e di rivestire un ruolo sempre di maggiore importanza all’interno del bacino del Mediterraneo Orientale, portarono Venezia a essere sempre più attraente per i commercianti e i turisti: è proprio a Venezia che si deve l’”invenzione” del casinò, con la fondazione nel 1638 del Casinò di Venezia, generalmente riconosciuto come il primo locale al mondo pensato esclusivamente per intrattenere gli avventori con il gioco.

gondoliere-Venezia

 

Amsterdam, Copenaghen e Brugges

Venezia è generalmente riconosciuta come la Regina tra le città che si affacciano sui canali, ma soprattutto nel Nord Europa ci sono diverse città che nel corso del tempo si sono guadagnate l’appellativo di Piccola Venezia.

La più famosa tra queste è sicuramente Amsterdam, capitale dei Paesi Bassi, che è da anni una delle mete europee preferite dai turisti. Tra il Museo di Van Gogh, gli enormi parchi, la casa di Anna Frank, i suoi canali, e il fascino della parte più antica della città, Amsterdam riserva ai turisti bellezza, relax e intrattenimento come poche altre città al mondo.

Andando un po’ più a Nord, troviamo poi Copenaghen che, anch’essa affacciata sui canali, è da tempo una delle mete preferite dai turisti grazie alla sua capacità di fondere perfettamente antico e moderno come poche altre città al mondo.

La crociera sui canali e una visita alla famosissima Sirenetta rappresentano una tappa obbligata per chiunque decidesse di visitare la capitale danese.

Meno famosa di Amsterdam e Copenaghen, ma non per questo meno affascinante, è poi Brugges, il cui centro storico medioevale circondato da canali, Patrimonio UNESCO a partire dal 2000, ha permesso alla cittadina belga di guadagnarsi l’appellativo di Venezia del Nord.

In giro per il mondo ci sono decine di città simili a Venezia, ma la grandezza della Serenissima risiede proprio nel fatto di essere unica, speciale e indimenticabile.

 

Foto di cortesia: pixabay.com