Safari in Africa, un viaggio emozionante e indimenticabile

Safari-Africa
-

In questa affascinante terra i paesaggi si rincorrono, mutano e stupiscono chi ha la fortuna di ammirarli. È l’Africa, con i suoi scenari naturali che si alternano e sprigionano con forza la loro essenza più vera.

Osservare i Big Five – elefanti, leoni, leopardi, rinoceronti, bufali nella savana e godersi un safari in Sudafrica è qualcosa di straordinario, un’esperienza da provare almeno una volta nella vita.

Il vostro safari può allora iniziare. Non importa con chi, come, quando: le possibilità in fondo sono tante. Si può scegliere il lusso intimo dei lodge più esclusivi, oppure orientarsi verso l’avventura, dormendo in tenda a estremo contatto con la natura e godendo sulla pelle ogni momento di questa esperienza.

Parchi nazionali, riserve private, grandi cascate e spettacolari fiumi, le spiagge e i deserti, le lunghe passeggiate e i frammenti di luce. Se il safari è il vostro sogno, sappiate che nel Western Cape si trova il Gondwana Private Game Reserve, unica riserva al mondo in cui si può praticare il safari nel Fynbos, la vegetazione arbustiva tipica di questa zona.

Nella provincia del North West c’è il Madikwe Game Reserve, una delle riserve più grandi del Sudafrica situata in un’area malaria free, dove è possibile incontrare 66 specie di grandi mammiferi tra cui i Big Five. Il parco di Hluhluwe-iMfolozi è invece la destinazione perfetta per chi ama il birdwatching: per i visitatori c’è infatti la possibilità di poter conoscere da vicino ben 340 specie di uccelli.

Patrimonio dell’Unesco è l’Isimangaliso Wetland Park, la terza area protetta più grande del Sudafrica che comprende 8 diversi ecosistemi. I visitatori possono partecipare a safari in piena notte o scegliere di fare un’escursione in barca per ammirare ippopotami e coccodrilli.

Impossibile non citare infine l’Addo Elephant Park, che ospita 600 elefanti e un’ampia sezione marina, e il più famoso di tutti, il Kruger National Park: ben 500 diverse specie di uccelli oltre a bufali, leopardi, rinoceronti, leoni ed elefanti. Gli amanti dell’avventura possono esplorarlo in 4×4, sorvolare la riserva addirittura in mongolfiera e partecipare a safari a piedi all’alba o durante la notte.

Quando partire? L’inverno (da giugno a settembre) è la stagione ideale in quanto gli  alberi sono privi di foglie e ciò facilita certamente ogni tipo di avvistamento. L’estate sudafricana che va da dicembre a febbraio, invece,  è caratterizzata da una maggiore difficoltà nello scovare la fauna selvatica.

Concludiamo ricordandovi che il Continente Nero offre molto, non c’è solo il Sudafrica: date un’occhiata a tutte le altre opportunità di Safari Africa.

Summary
Safari in Africa, un viaggio emozionante e indimenticabile
Article Name
Safari in Africa, un viaggio emozionante e indimenticabile
Description
Il Safari in Africa. Un viaggio emozionante, unico ed indimenticabile. Ecco i nostri consigli su cosa vedere, a quale safari partecipare e quando partire.
Author
Publisher Name
findingtravel.it
Publisher Logo