Cosa Fare a Rio de Janeiro

rio-de-janeiro-brasile
-

Rio de Janeiro è una delle mete turistiche più ricercate del Brasile e del Sud America, famosa in tutto il mondo per le sue spiagge da cartolina e la movimentata vita notturna. Visitare Rio significa immergersi nella cultura carioca, un viaggio alla scoperta del Brasile più noto ai milioni di turisti che ogni anno decidono di passare qui le loro vacanze.

Le spiagge di Rio de Janeiro, da Copacabana a Ipanema

Nel visitare Rio de Janeiro, una tappa d’obbligo sono ovviamente le spiagge più famose del mondo, in primis Copacabana. Qui è possibile ritrovare quegli scenari visti migliaia di volte in televisione, le lunghe spiagge di sabbia bianca con i grattacieli degli hotel più rinomati della città a fare da sfondo. Che emozione passeggiare sul lungomare di Copacabana sempre movimentato e frequentato in ogni mese dell’anno. È tutto un susseguirsi di campi da beach-soccer, persone che corrono e vanno in bicicletta e i tipici chioschi che vendono acqua di cocco e acaì, una bevanda naturale dolcissima e molto rinfrescante.

Invece chi ama la tranquillità e vuole allontanarsi dalla confusione può proseguire fino ad arrivare a Ipanema, la spiaggia più volte cantata da Tom Jobim e da tutti i più grandi interpreti della musica brasiliana. Ipanema è frequentata da turisti in cerca di pace e da brasiliani benestanti, una zona ricca di bar, ristoranti e negozi. Infine il lungomare di Rio si chiude con Leblon, la spiaggia più romantica e selvaggia del centro, il luogo preferito dalle coppie in cerca di privacy e atmosfere intime e poetiche.

rio-de-janeiro-spiagge

I luoghi simbolo, il Cristo Redentor e il Pan di Zucchero

Non esiste viaggio a Rio de Janeiro che si rispetti senza una visita ai luoghi simbolo della città carioca. Il Cristo Redentor è un’enorme statua in stile Liberty che si trova in cima al Monte Corcovado, dentro il bellissimo Parco di Tijuca ultimo baluardo contro la deforestazione dove trova riparo la delicata Mata Atlantica. Da non perdere anche la salita al Pan di Zucchero, con il suo sistema di funivie che permette di godere di una delle viste più suggestive di Rio de Janeiro.

Altrettanto apprezzabili sono il Giardino Botanico, ideale per fare una bella passeggiata con la famiglia, l’Acquario di Rio costruito in occasione delle recenti Olimpiadi e il Giardino Zoologico, dove sono custodite alcune specie rare ormai in via d’estinzione. Gli amanti del calcio non potranno non concedersi un tour nello stadio più famoso del mondo, il Maracana, facendosi un selfie negli spogliatoi dove passarono campioni del calibro di Romario, Ronaldo e Pelé.

La vita notturna di Rio, tra samba e discoteche

Rio de Janeiro è famosa non solo per le sue spiagge ma anche per la sua sfrenata vita notturna. Si tratta di una città che dorme tardi, con un’offerta serale ampia e variegata. Si va dalle zone della movida come la Lapa, il cuore della vita notturna di Rio dove si concentrano i migliori locali della città e la maggior parte dei turisti attirati dai bar, i locali di samba e le discoteche aperte fino a tarda notte.

Per chi invece vuole bersi una birra in tranquillità e magari degustare una bella birra artigianale locale allora Botafogo è il quartiere giusto, facilmente raggiungibile con la metropolitana. I più modaioli possono rimanere in zona Copacabana e Ipanema, qui infatti si trovano alcune delle discoteche più chic di Rio, mentre gli amanti dei ritrovi classici e popolari si sentiranno a loro agio nel quartiere di Santa Teresa, la zona bohemien di Rio frequentata da artisti e intellettuali.

Insomma come potete vedere Rio de Janeiro è una città poliedrica, in grado di offrire un viaggio unico tra natura, spiagge, musica, sport, divertimento e cultura. Non esiste destinazione in Brasile altrettanto originale, un viaggio che merita sicuramente di far parte del proprio album personale.