Macao: il gioiello dell’Asia dove Cina e Portogallo si incontrano

cosa fare e cosa vedere a Macao in Cina
-

Macao, nota anche come Macau, è un ex-colonia portoghese oggi parte della Cina. L’area venne abitata e utilizzata come base mercantile dai mercanti portoghesi fin dal XVI secolo, ma divenne una vera e propria colonia del Portogallo solo a partire dalla fine dell’Ottocento.

Macao fu la colonia asiatica occupata per più tempo, dato che solo nel 1999 tornò a far parte della Cina mantenendo però, come Hong Kong, un alto livello di indipendenza dalla madre patria essendo una regione amministrativa speciale.

Proprio per questo motivo visitare Macao è molto semplice: non c’è bisogno di un visto, indispensabile invece per la Cina, ma è necessario solo avere un passaporto valido per almeno sei mesi per poter entrare per novanta giorni nella regione.

L’area è abitata da più di mezzo milione di persone, alcune delle quali parlano ancora portoghese come prima lingua. Unendo tradizioni ed estetica europea con un forte spirito asiatico, Macao è la destinazione ideale per chi cerca svago e cultura.

Intrattenimento e svago a Macao

Per avere un assaggio della cultura locale, basta farsi trovare in centro durante il weekend: in quei giorni è infatti possibile incontrare ballerini e musicisti in costume tipico che si esibiscono in danze tradizionali cinesi o portoghesi della durata di circa venti minuti.

Sono molti anche gli spettacoli teatrali disponibili a Macao in cui vengono inclusi sia la recitazione che le acrobazie. Secondo la piattaforma online Viator, lo spettacolo preferito da coloro che visitano Macao è “The House of Dancing Water”, tenuto presso il centro City of Dreams, in cui ballerini e acrobati raccontano una storia d’amore circondati da getti d’acqua.

Parlando di intrattenimento a Macao è impossibile non menzionare i suoi casinò, la cui quantità e qualità hanno dato alla città il titolo di Las Vegas dell’Asia e hanno attirato diverse produzioni hollywoodiane. Sono infatti stati ambientati qui film come Skyfall, la pellicola della serie 007 del 2012, e il più recente Now You See Me 2, distribuito in Italia da Medusa Film, i cui protagonisti sono dei ladri prestigiatori.

Gli appassionati del settore possono scegliere uno dei tanti casinò e dedicare quindi una serata alla roulette o al blackjack, uno dei giochi di carte più amati il cui obiettivo è quello di battere il banco avvicinandosi il più possibile al punteggio di 21 e le cui regole possono essere ripassate online su Betway Casinò.

Chi vuole invece movimentare il proprio soggiorno a Macao con una botta di adrenalina può salire sulla Macao Tower. L’edificio è multifunzionale, in quanto ospita teatri, centri commerciali e ristoranti.

È dalla sua cima però che è possibile lanciarsi dal bungee jumping commerciale più alto del mondo per ben 233 metri. Questa esperienza è così celebre da essere apparsa in diversi programmi tv sotto forma di prova a cui sottoporre i partecipanti, come nel caso di “America’s Next Top Model”, le cui puntate sono disponibili in Italia su Sky.

 

Arte e cultura a Macao

Per ammirare il patrimonio artistico di Macao non c’è nemmeno bisogno di pagare un biglietto: il centro storico della città dal 2005 è stato riconosciuto come Patrimonio dell’UNESCO e passeggiando per le vie del centro sembrerà di essere finiti tutto d’un tratto in Portogallo: la dominazione portoghese ha infatti lasciato in eredità l’architettura tipica europea che caratterizza piazze e strade.

Per orientarsi a Macao senza spendere un centesimo è possibile scaricare da Google Play o dall’Apple Store app come Macau Bus Guide & Offline Map o Macao Guida di Viaggio, che offrono mappe della città e consigli di viaggio. Un’ottima alternativa cartacea è invece la sempre affidabile Lonely Planet, che ha dedicato a Macao una sezione nella sua guida sulla Cina.

Primo stop d’obbligo a Macao è la fortezza di Guia, un avamposto militare del XVII secolo costruito dai portoghesi utilizzando però elementi tipici dell’architettura cinese. Munita di faro, la fortezza sorge su un’altura che domina la città ed è visitabile gratuitamente tutti i giorni.
Secondo monumento imperdibile è la cattedrale di San Paolo, o meglio, quel che ne resta.

L’edificio, eretto nel XVI secolo, venne distrutto più volte a causa di ripetuti incendi finché, nel 1835, non venne più ricostruito. Oggi ne rimane solo l’imponente facciata barocca, a ricordo della bellezza e delle grandi dimensioni della cattedrale di un tempo.

Per scoprire qualcosa di più della cultura locale bisogna fare invece un salto al tempio taoista A-Ma, anch’esso patrimonio dell’UNESCO. Dedicato alla divinità Mazu, il tempio fu costruito a partire dal 1488 e alla struttura originaria vennero man mano aggiunti diversi padiglioni dedicati a diverse divinità.

Gli appassionati di motori sanno bene che Macao ospita fin dagli anni ‘50 un famoso circuito dedicato sia ad auto, tra cui quelle della categoria Formula 3, che a moto. Con un punteggio su Trapadvisor di 4/5, il museo Gran Prix di Macao è l’ideale per chi ama le corse e al suo interno è possibile trovare alcune delle auto che hanno fatto la storia come celebre McLaren guidata da Ayrton Senna.

 

La piccola Macao, raggiungibile sia in aereo che in nave direttamente dalla Cina, è un gioiello che, grazie alla sua storia unica nel suo genere, unisce in poco spazio cultura, arte e tradizioni sia cinesi e che portoghesi. Le tante attività disponibili a Macao soddisfano i bisogno di ogni visitatore, unendo sapientemente percorsi culturali con opportunità di svago e divertimento anche per i più coraggiosi.

Summary
Macao, il gioiello dell'Asia in cui Cina e Portogallo si incontrano
Article Name
Macao, il gioiello dell'Asia in cui Cina e Portogallo si incontrano
Description
Macao, nota anche come Macau, è un ex-colonia portoghese oggi parte della Cina. Si tratta di una città bellissima in cui nion mancano le cose da fare e vedere.
Author
Publisher Name
Finding Travel
Publisher Logo