Arrivo a Brindisi e poi via alla scoperta del Salento

brindisi
-

Il Salento è uno dei luoghi più affascinanti e amati di tutta la Puglia.

Ogni anno centinaia di turisti decidono di trascorrere le proprie vacanze nella parte più a sud del Tacco d’Italia.

Questa guida vuole fornirvi uno dei tanti possibili itinerari, alla scoperta di questa terra, partendo dalla città di Brindisi. Arrivati all’aeroporto del Salento, si può optare per il servizio di noleggio auto, magari prenotando l’auto in anticipo online su www.tinoleggio.it e poi partire in tutta comodità.

Siete pronti? Andiamo!

La prima tappa obbligatoria, del vostro tour, non può che essere la splendida città di Lecce, capoluogo del Barocco.

La visita ha inizio da Piazza Sant’Oronzo, dove sorgono l’Anfiteatro Romano, il Sedile e la Colonna di Sant’Oronzo.

Proseguite, quindi, per Corso Vittorio Emanuele dove si trovano la Chiesa di Sant’Irene e numerosi palazzi le cui facciate sono delle vere e proprie opere d’arte.

Non dimenticate di fermarvi in Piazza Duomo per ammirare lo splendido scenario architettonico che si piazza davanti.

Ci sono altri luoghi molto interessanti e tra questi si annoverano il Teatro Paisiello, la Chiesa Santa Maria della Porta, la Basilica di Santa Croce e il Teatro Romano.

Otranto: la “Porta d’Oriente”

Il tempo incalza ed è ora di rimettersi in viaggio, destinazione Otranto.

Le perle di questa cittadina sono il Castello Aragonese, la Cattedrale dell’Annunziata e la Chiesa di San Pietro.

Il primo fu costruito dagli Aragonesi di Napoli tra il 1485 ed il 1498 sulle fondamenta di una costruzione preesistente.

L’edificio, interamente circondato da un fossato, ha una pianta pentagonale irregolare, tre torrioni cilindrici e un bastione a lancia.

L’unico accesso, in passato, era costituito da un ponte levatoio.

La Cattedrale domina la città pugliese e sorge sui resti di una domus romana, un villaggio messapico e un tempio paleocristiano.

In essa sono racchiusi lo stile bizantino, romanico e paleocristiano.

Al suo interno è custodito uno splendido mosaico la cui figura dominante è l’Albero della Vita, lungo il quale vengono rappresentati Adamo ed Eva, il Paradiso Terrestre, Caino e Abele, il Giudizio Universale e molto altro ancora

La Chiesa di San Pietro è ubicata nel cuore del centro storico ed ogni sua parte richiama la tradizione bizantina.

Santa Maria di Leuca: De Finibus Terrae

Proseguite ora per Santa Maria di Leuca, rinomato centro balneare e culla di arte e storia.

Le grotte e gli incantevoli fondali marini richiamano gli amanti delle immersioni, ma c’è anche molto altro da vedere.

Potete ammirare le splendide ville in stile liberty, affacciate sul mare, ed il Santuario dell’omonima località.

Quest’ultimo è collegato, attraverso una scalinata di 184 gradini, al porto e vi è, inoltre, una grande cascata d’acqua che celebra l’Acquedotto Pugliese.

Gallipoli, la “Perla dello Ionio”

Spostatevi, quindi, nella città marinara di Gallipoli.

Il suo borgo antico, situato su un’isola di origine calcarea, è interamente circondato dal mare.

Qui trovate eleganti dimore aristocratiche ed edifici storici come il Palazzo del Seminario e Palazzo Venneri.

Altri luoghi di grande interesse sono la Basilica di Sant’Agata e la Fontana Greca, da molti considerata la più antica in Italia.

L’entroterra salentino

Nell’entroterra del Salento potete, invece, visitare graziose città che, pur non facendo parte dei maggiori itinerari turistici, vantano un interessante patrimonio storico culturale.

Vi segnaliamo perciò Specchia, Calimera, Castrignano dei Greci, Corigliano d’Otranto e Martano.

Queste località conservano un forte legame con la Grecia, come testimoniano le radici elleniche delle tradizioni gastronomiche e culturali di queste terre.

Summary
Arrivo a Brindisi e poi via alla scoperta del Salento
Article Name
Arrivo a Brindisi e poi via alla scoperta del Salento
Description
Il Salento è uno dei luoghi più affascinanti e amati di tutta la Puglia. Ogni anno centinaia di turisti decidono di trascorrere le proprie vacanze nella parte più a sud del Tacco d'Italia.
Author
Publisher Name
findingtravel.it
Publisher Logo