Alla Sonnina di Genazzano il Maiale Nero dei Monti Lepini

-

Riscoprire un antica razza che veniva allevata nelle nostre campagne, valorizzarne i prodotti che da essa si possono ottenere, promuovere una produzione a km 0 che dall’allevatore arrivi fino al consumatore finale, anche attraverso i piatti cucinati da esperti chef che fanno dell’utilizzo di prodotti locali il loro cavallo di battaglia.

Questi solo alcuni degli obiettivi della giornata evento che si svolgerà il 15 Dicembre 2015 a Genazzano, nella Fattoria Biologica La Sonnina. L’idea nasce dalla collaborazione fra la Cooperativa La Sonnina, l’Associazione Slow Food, l’ARSIAL e l’ARA Lazio che da diversi anni sono impegnati, ciascuno per quanto di sua competenza, nella salvaguardia della razza  autoctona dei Maiali Neri dei Monti Lepini, nella sua conservazione e valorizzazione.

L’evento inoltre  è patrocinato dal Comune di Genazzano e dalla Banca di Credito Cooperativo di Bellegra

Si partirà quindi la mattina con l’affrontare gli aspetti tecnici relativi alla caratterizzazione e all’allevamento, per poi affrontare quelle che sono le possibilità di sviluppo della vendita dei prodotti (carne e salumi)  e della promozione del territorio attraverso la gastronomia. Professionisti del settore e appassionati interverranno trattando i diversi aspetti e cercando di creare un interesse per quello che, lungi dal voler essere un trattato tecnico, vorrebbe essere piuttosto uno stimolo alla creazione di una filiera produttiva e sostenibile.

Sarà quindi possibile all’ora di pranzo degustare alcuni dei piatti a base di carne di Maiale Nero, cucinati da sapienti chef e dopo pranzo assistere alla produzione di salumi  grazie alla disponibilità e alla maestria di un  norcino.

locandina evento maiale nero

locandina evento maiale nero